Certosa

Gli origini del paese di Certosa risalgono al 1326, quando vi fu costruito un convento dei certosini.

Il paese di Certosa, situato a 1.323 m s.l.m., vanta un’intensa e ricca storia che ebbe inizio nel 1326, quando vi fu costruito un convento dei certosini. L’isolamento del posto si riveló ideale per l’ordine religioso eremitico. Nel convento fecero pure costruire delle celle che esclusero la luce del giorno che possono essere visitate ancora oggi. Nel 1782, il convento venne chiuso e l’edificio venduto a contadini e commercianti della valle. Quando il complesso fu distrutto in un incendio nel 1924, la popolazione fece restaurare il convento.

Da non perdere nel complesso claustrale Monte degli Angeli è tra l’altro la cucina del convento che presenta diverse raffigurazioni mistiche. Ricco di fascino è anche il chiostro dell’antico convento, dove nei mesi estivi hanno luogo diverse mostre per interessati d’arte. Da non perdere sono anche la grotta, l’antica casa del priore e resti delle mura del convento.

Il paese è immerso nel verde e la natura invita a camminate ed escursioni, p.e. nel vicino Parco Naturale Gruppo di Tessa, caratterizzato da una ricca flora e fauna. A poca distanza si snoda la Val di Fosse che anch’essa offre condizioni ideali per favolose escursioni in un paesaggio naturale. Grazie alla vicina area sciistica Ghiacciaio Val Senales, coloro che amano il divertimento sulla neve si sentiranno a loro agio. Sul ghiacciaio è possibile sciare da autunno fino a maggio.

Suggerimenti ed ulteriori informazioni