Andreas Hofer
Andreas Hofer

Andreas Hofer

L’eroe tirolese nacque a San Leonardo in Passiria.

Coloro che sono stati nell’idilliaco paesino San Leonardo in Passiria, di certo avranno visitato il monumento e il museo dedicato ad Andreas Hofer. Perché il famoso patriota tirolese è nato proprio qui, .

Il tutto prese inizio nell’anno 1767, quando, nella trattoria “Sandwirt” nei pressi di San Leonardo in Passiria, nacque un ragazzino tirolese di nome Andreas Hofer. Erano tempi duri per i Tirolesi quando, nel 1805, la loro regione venne ceduta ai bavaresi, al tempo strettamente legati a Napoleone e le truppe francesi. Nel 1809 una serie di gravi riforme culturali e religiose portarono a insurrezioni e rivolte contro Napoleone e la Baviera, guidate da nessun’altro che Andreas Hofer.

Ben tre volte condusse i Tirolesi alla vittoria, tra cui anche la famosa battaglia sul colle Bergisel. Ma poi, investito da un intero corpo d’armata francese, e malgrado una disperata resistenza, dovette capitolare. Hofer si rifugiò in una baita di montagna nei pressi del suo luogo di nascita in Val Passiria ma, tradito da un compaesano, fu condotto a Mantova e, per ordine di Napoleone, processato e fucilato il 20 febbraio 1810.

Oggigiorno, Andreas Hofer è da molti considerato un eroe, e una serie di monumenti ricorda i suoi sforzi per l’amata patria. Ogni anno, il 20 febbraio, il Tirolo celebra il suo eroe e anche la tradizione dei fuochi del Sacro Cuore di Gesù, festeggiata la seconda domenica dopo la festa del Corpus Domini, è dedicata a questo combattente per la libertà tanto famoso.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni