similaun mit niederjochferner bis niedertal fr
similaun mit niederjochferner bis niedertal fr

Monte Similaun

Il ghiacciaio del Similaun si trova al confine tra l’Alto Adige e il Tirolo Settentrionale, più esattamente, tra la Val Senales e il comune di Sölden.

Dal settembre 1991, il Similaun (3.599 m s.l.m. - ted. Similaun) non viene associato solamente a escursioni alpine, ma anche alla mummia più famosa del mondo: Oetzi. La mummia venne ritrovata nelle vicinanze del Passo Tiso, su territorio altoatesino, da una coppia germanica e, da molti anni ormai, si può visitare presso il Museo Archeologico di Bolzano.

Dal Lago di Vernago, in Val Senales, il Monte Similaun è perfettamente visibile, dato che si erge al di sopra di tutte le montagne circostanti. La salita dal lago (1.650 m s.l.m.) al Rifugio Similaun (3.017 m s.l.m.) dura all’incirca 5,5 ore. Dal rifugio alla cima del Similaun è necessaria l’attrezzatura da ghiacciaio e un partner di cordata. All’incirca a un’ora di cammino dal rifugio, s’incontra il luogo di ritrovamento di Ötzi, riconoscibile da un monumento a lui dedicato.

Arrivati in cima al monte, potrete godere di un meraviglioso panorama sul Gruppo di Tessa e sulle Alpi Venoste. La salita dal lato del Tirolo Settentrionale, da Vent (Sölden) attraverso il Rifugio Martin Busch, dura all’incirca 7 ore. In inverno, sul Monte Similaun troverete bellissimi percorsi da fare con le ciaspole.

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni