Castagna

La castagna è uno dei più importanti elementi del tradizionale Törggelen nell’Alto Adige, anche a Merano e dintorni.

La castagna (lat. Castanea sativa) è un achenio e rappresenta un lato piatto ed uno rotondo. La noce, di colore bruno rossiccio, è racchiusa in un involucro spinoso, chiamato anche riccio. Quando il frutto è maturo e cade per terra, questo riccio si apre e si può togliere la castagna. Tradizionalmente le castagne vengono arrostite, ma si possono mangiare anche cotte, lessate, a vapore o crude. Macinata, la castagna viene trasformata infine in farina per fare il pane o anche la polenta.

Una di queste varianti sono i “cuori di castagne”, per i quali si usa una crema di castagne e panna montata. Ma attenzione: la castagna è molto nutriente e quindi sazia. Le castagne spesso vengono usate anche come ripieno per anatra, oca, tacchino e selvaggina. Questi frutti sono privi di glutine: chi soffre di intolleranza al glutine e frumento (celiachia) quindi può usare in alternativa questo prodotto. La castagna ci aiuta anche a portare il nostro corpo in equilibrio. Un frutto non solo molto buono e gustoso, ma anche sano!

In Europa, in particolar modo nel bacino del mediterraneo, le castagne sono da sempre un importante elemento dell’alimentazione. Alcuni alberi (castagni) raggiungono un’altezza di ben 30 metri.

In autunno, verso fine settembre ed inizio ottobre, le castagne sono mature e possono essere raccolte da terra. E proprio queste castagne vengono anche offerte durante il Törggelen come piatto finale. Una curiosità: l’ippocastano o castagno d’India non è commestibile e non è in relazione prossima con il castagno “vero”. Inoltre, dal punto di vista botanico, la Castanea sativa (castagna commestibile) è un frutto, mentre l’Aesculus hippocastanum (castagna non commestibile) è un seme.

Alloggi consigliati

  1. Castel Fragsburg
    Hotel

    Castel Fragsburg

  2. Wellness Resort Quellenhof
    Hotel

    Wellness Resort Quellenhof

  3. Hotel Der Waldhof
    Hotel

    Hotel Der Waldhof

Suggerimenti ed ulteriori informazioni