Zuppa d’orzo

L’orzo è uno dei più antichi cereali diffusi del mondo e ricopre ancora oggi un importante ruolo nell’alimentazione.

Già oltre 8.000 anni fa si coltivava l’orzo, le prime tracce dell’esistenza risalgono però già verso il 15.000 a. C. Vengono coltivati due diversi tipi d’orzo: l’orzo mondato e l’orzo perlato. L’orzo mondo, chiamato anche orzo decorticato, richiede una lunga cottura ed un ammollo preventivo. Inoltre l’orzo mondo contiene più fibre, sali minerali e vitamine. L’orzo perlato invece subisce un processo di raffinazione, simile a quello della sbiancatura del riso per rimuovere la parte più esterna. Quest’ultimo può quindi essere utilizzato anche senza ammollo preventivo ed anche il tempo di cottura è meno lungo.

Per ottenere una buona zuppa d’orzo mettete in una pentola acqua, l’orzo, uno stinco di maiale, carne affumicata del maiale o speck, e fatelo bollire per almento 2 ore. Circa 20 minuti prima della fine del tempo di cottura, aggiungete ancora piccoli cubetti di verdure. Infine, aggiungere un pizzico di sale e pepe… e voilá! E solo quando la zuppa è veramente densa, è ottima!

Lo sapevate che l’orzo contiene una grande quantità di sostanze sane come fibre, molte vitamine, tra le quali le vitamine del complesso B, acido folico ed anche minerali importanti? Buon appetito!

Alloggi consigliati

  1. Wellness Resort Quellenhof
    Hotel

    Wellness Resort Quellenhof

  2. Hotel Der Waldhof
    Hotel

    Hotel Der Waldhof

  3. Castel Fragsburg
    Hotel

    Castel Fragsburg

Suggerimenti ed ulteriori informazioni