schluderns bergwaal
schluderns bergwaal

Rogge di Sluderno

Con il treno della Val Venosta da Merano a Sluderno, da dove si prosegue per le rogge nella Val di Mazia.

Le rogge sono ancora più importanti nella Val Venosta, che nella zona attorno Merano. Questa valle situata a ovest del Burgraviato, è una delle aree più aride dell’Europa centrale e quindi i canali d’irrigazioni che portano l’acqua delle Alpi dell’Oetztal a valle sono indispensabili.

Con il treno della Val Venosta ci avviamo da Merano verso Sluderno. Dopo ca. un’ora di viaggio in treno arriviamo alla fermata di Sluderno. Da qui, ci avviamo per Monte Sole, passando per Castel Coira, uno dei manieri più belli dell’Alto Adige. Proseguiamo in ripida salita fino a raggiungere i prati sopra il maso Vernalhof, sopra Sluderno. Qui si trova l’inizio della roggia.

Il sentiero della roggia ci porta, attraverso un fitto bosco, nella Val di Mazia. Là dove la roggia viene alimentata da un torrente, attraversiamo la valle fino ad arrivare sul pendio opposto, da dove ritorniamo in direzione Sluderno. Passiamo per Ganglegg, un insediamento di altura dell’età del bronzo e del ferro. Si possono anche ammirare alcune case, che sono state ricostruite secondo varie epoche. Arrivati di ritorno a Sluderno, si può visitare il museo della Val Venosta con reperti archeologici risalenti all’età del bronzo e all’epoca romana. Infine, ci avviamo per la stazione del treno della Val Venosta per ritornare in treno a Merano.

Indicazione: Questa escursione si può intraprendere anche durante i mesi estivi, dato che porta oltre 1.000 m s.l.m. e quindi le temperature non sono così alte come a valle.

Autore: AT

Importante: se volete intraprendere questa escursione, informatevi prima delle attuali condizioni direttamente sul posto!

Punto di partenza: Sluderno (raggiungibile facilmente con il treno della Val Venosta)
Sentiero: Rogge di Sluderno
Segnavia: 18A, 20, 17, 18
Dislivello: 350 m
Lunghezza: ca. 7 km
Tempo di percorrenza: 2,5 ore
A misura di famiglia? Sì, nasconde numerose avventure per i bambini, ma alcuni tratti sono molto ripidi
Escursione intrapresa: maggio 2007
Ulteriori informazioni: associazione turistica Sluderno, tel. +39 0473 615258

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni