algunder waalweg roggia di lagundo
algunder waalweg roggia di lagundo

Roggia di Lagundo

Sopra il paese di Lagundo scorre l’ominima roggia. Il sentiero costruito lungo questo storico canale di irrigazione si percorre in meno di due ore.

La roggia di Lagundo, che passa sopra l'omonimo paese nel Burgraviato, vi aspetta con stupende viste panoramiche sull'intera Val d'Adige. Il sentiero stesso è lungo ca. 5 km e porta da Plars, passando per Lagundo, fino a Quarazze (Merano). Gran parte del sentiero è mantenuto nello suo stato originale.

Punto di partenza per la nostra escursione lungo la roggia è Tel, una piccola località del comune di Parcines. Lungo la strada statale per la Val Venosta troviamo un parcheggio, ma si può giungere al punto di partenza anche con l'autobus o con il treno della Val Venosta. Seguendo la Strada Vecchia in direzione Lagundo, raggiungiamo presto il parcheggio "Algunder Waal / roggia di Lagundo". Qui inizia la roggia, che subito ci accoglie con un piacevole gorgoglìo dell'acqua che scorre nel canale d'irrigazione.

Il sentiero porta prima attraverso frutteti e vigneti, e poi attraverso un fitto bosco. Dopo pochi minuti di cammino, possiamo già vedere il castello di Plars sopra di noi. Ma anche la vista verso valle è bella: le località di Foresta e Lagundo si trovano sotto di noi. Dopo una piccola sosta e dopo aver goduto di questo splendido panorama, proseguiamo per il sentiero in direzione Merano. A inizio maggio, quando abbiamo intrapreso questa escursione, possiamo vedere ancora le cime bianche dei monti Cervina e Ivigna.

Più ci avviciniamo a Merano, al quartiere di Quarazze, possiamo vedere sempre più palme, alberi d'olivo, cipressi e varie altre piante mediterranee. Inoltre, qui ci lascia anche il canale d'irrigazione che ci ha accompagnato per quasi tutto il sentiero. Chi vuole ancora proseguire il suo cammino, può decidere di andare verso il paese di Tirolo o anche di proseguire per la Passeggiata Tappeiner, che porta al centro di Merano. Noi scegliamo la seconda proposta e ci avviamo quindi per il centro storico della città di cura. Da qui, prendiamo infine l'autobus che ci riporta a Tel, il nostro punto di partenza.

Indicazione: l'escursione sulla roggia di Lagundo può naturalmente anche essere intrapresa in senso contrario, quindi da Tirolo o Merano fino a Lagundo, Plars e infine Tel. La roggia di Lagundo inizia poco sopra Quarazze (venendo da Merano) oppure sotto S. Pietro e Castel Thurnstein (venendo da Tirolo). Nei mesi primaverili e autunnali, questa escursione è un'amata meta per moltissima gente e quindi può capitare che il sentiero sia anche troppo affollato.

Autore: AT

adatto a famiglie difficoltà: facile
  • Punto di partenza:
    Tel, Strada vecchia direzione Lagundo (parcheggio, fermata bus)
  • Tempo di percorrenza:
    01:30 h
  • Lunghezza del tracciato:
    4,9 km
  • Altitudine:
    da 409 a 516 m s.l.m.
  • Dislivello:
    +69 m | -175 m
  • Segnaletica:
    Algunder Waalweg / Roggia di Lagundo, N. 7, 25A, 29, 29A
  • Destinazione:
    Quarazze (fermata bus passeggiata Tappeiner)
  • Superficie del tracciato:
    sentiero
  • Periodo consigliato:
    Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic

Se desideri intraprendere questa escursione, ti suggeriamo di informarti in anticipo e in loco circa le condizioni meteo e dell’itinerario!

Suggerisci una modifica/correzione

La nostra redazione è sempre impegnata per garantire la massima qualità ed accuratezza delle informazioni che pubblichiamo. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Grazie in anticipo!

Chiudere

Alloggi consigliati

Suggerimenti ed ulteriori informazioni