Museo altoatesino di frutticoltura

Lana nei pressi di Merano è uno dei comuni più grandi e vecchi della frutticoltura nell’Alto Adige.

La tenuta Larchgut a Lana di Sotto è la sede del museo di frutticoltura, il quale fu inaugurato nel 1990. La decisione di aprire un museo sulla frutticoltura in Alto Adige era soprattutto l’esigenza di fornire una documentazione su un tema fino allora non presentato nella regione. Le varie tappe dell’evoluzione della frutticoltura, specialmente a Merano e dintorni, vengono presentate in modo chiaro e facilmente comprensibile tramite macchinari usati e oltre 60 cartelloni informativi. L’uso dei media e di modelli dà ulteriori informazioni al visitatore. Il museo comprende ben 1.000 m² di spazio per esporre gli oggetti.

Workshops sul tema “mela”, p.e. lo strudel di mele, o varie altre manifestazioni informano il visitatore sempre e di continuo sulla coltivazione della frutta. Ed anche tipi di mela vecchie (ben 40 in tutto) vengono presentate, come anche le varie forme della lotta antiparassitaria, dai mantici alle solforatrici a spalla fino alla coltivazione integrata. L’antico torchio “Braunsberger Torggl” invece viene esposto nel pianoterra del museo e risulta essere il più antico dell’intera provincia (XVI secolo).

La tenuta Larchgut è costituita da una torre medioevale abitata e venne menzionata per la prima volta nel 1301. L’edificio venne probabilmente costruito dai Signori di Lana-Brandis. Nel 1530 venne aggiunto un edificio gotico a tre piani. Il museo è composto dall’edificio aziendale ed un cortile con un piccolo frutteto. Inoltre: l’Alto Adige è la più grande area di coltivazione di frutta d’Europa. Ben 180.000 ettari ed oltre 50 milioni di meli rappresentano il 10% della produzione del mercato comune europeo. Dal comune di Lana ne viene prodotto l’1%!

Orari d’apertura:
da 06.04. - 31.10.2018:
da lunedì a sabato dalle ore 10.00 alle 17.00
chiuso la domenica, a giugno anche il sabato

Ingresso adulti:
Euro 4,00, biglietto per famiglie disponibile

Ulteriori informazioni:
tel. +39 0473 564387, info@obstbaumuseum.it

Alloggi consigliati

  1. Botango
    Hotel

    Botango

  2. Hotel Waldhof
    Hotel

    Hotel Waldhof

  3. Hotel Traubenheim
    Hotel

    Hotel Traubenheim

  4. Design Hotel Tyrol
    Hotel

    Design Hotel Tyrol

  5. Prokulus
    Hotel

    Prokulus

Suggerimenti ed ulteriori informazioni